STRABISMO O PSEUDOSTRABISMO?

L’epicanto è una condizione largamente diffusa nei primi anni di vita e fa parte dei cosiddetti “pseudo-strabismi“, cioè fenomeni che simulano la presenza di ‘occhi storti’.
L’epicanto è dovuto al fatto che nei primi anni di vita i bambini hanno la radice del naso ancora non perfettamente sviluppata; come conseguenza si ha la formazione di una piega cutanea nella parte interna dell’occhio che “copre” parzialmente la sclera, cioè la parte bianca dell’occhio. Questa piega è solitamente asimmetrica nei due occhi; questo vuol dire che, soprattutto durante i movimenti orizzontali di sguardo, sembrerebbe che uno dei due occhi vada più all’interno rispetto all’altro, simulando uno strabismo appunto.

Con la crescita si tende a notare sempre meno questo pseudo-strabismo in seguito al completamento della formazione della radice del naso.

L’epicanto non ha conseguenze sulla visione del bambino e il controllo dei tre anni (e successive visite di controllo a cadenza annuale) è fondamentale per valutare l’insorgenza di difetti visivi nel bambino e l’eventuale prescrizione di lenti correttive.

L’ortottista può escludere o meno la presenza di strabismo valutando la motilità degli occhi nella noce posizioni di sguardo

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *