STAGIONE DELLE PIOGGE E VENTI. COME PROTEGGO I MIEI OCCHI?

Eccola qui, è iniziata, in alcune regioni d’Italia con grosso ritardo, la stagione dei venti e delle piogge. Essa è cruciale per la salute dei nostri occhi.

I virus del raffreddore tornano a colpire, con l’abbassamento delle temperature e, senza un’adeguata protezione, il rischio di incorrere in patologie è molto alto.

La cura degli occhi è molto importante in questa stagione. Gli occhi sono molto sensibili alle infezioni. Con la stagione dei venti, anche diverse infezioni agli occhi diventano più frequenti, come congiuntiviti e orzaioli.

Il vento infatti, può far volare pulviscolo e polveri presenti nell’aria, che possono graffiare la superficie oculare.

Le infezioni, oltre a portare secchezza agli occhi e ulcere corneali, possono condurre alla cecità, se non si ricorre tempestivamente alle cure di un oculista. E’ di fondamentale importanza prevenire l’esposizione alla polvere utilizzando occhiali da sole o occhiali di protezione perché a volte piogge intense sono accompagnate da vento polveroso, che a sua volta può causare irritazioni agli occhi e infezioni. Bisogna assicurarsi di indossare sempre lenti a contatto pulite.

Lavarsi gli occhi con acqua pulita e fredda dovrebbe essere un’abitudine anche per rimuovere tutte le particelle di polvere dall’interno e intorno agli occhi. Dovrebbe essere data importanza all’igiene personale e si dovrebbero sempre usare asciugamani, tovaglioli e fazzoletti puliti al fine di evitare la trasmissione di agenti infettivi ad altri membri della famiglia. Non vanno neanche sottovalutate le allergie di stagione.

Che creano prurito sensazione di corpo estraneo bruciore e arrossamenti.

Se doveste avere questi fastidi, bisogna tempestivamente effettuare una visita oculistica, per scongiurare la presenza di abrasioni corneali, che se non curate possono divenire causa di abbassamento della vista.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *