SINDROME DEGLI OCCHI STANCHI.

La stanchezza oculare è un seccante disturbo oculare, che insorge solitamente quando si fa un uso impegnativo e protratto della vista.

Ad esempio l’uso prolungato del computer, la lettura intensa o il guidare per molte ore consecutive un veicolo.
Le manifestazioni tipiche sono dolore e prurito oculare, occhio secco e. problemi di vista, mal di testa, dolore al collo ecc.

Gli occhi stanchi rappresentano un disturbo oculare, solitamente dovuto ad attività che richiedono un uso impegnativo della vista.
Sebbene siano considerati un problema clinico di lieve entità, gli occhi stanchi provocano una sensazione seccante e, talvolta, anche molto fastidiosa, tanto da ricorrere ad alcuni accorgimenti.
Tra le cause più frequenti abbiamo :
Uso prolungato del computer o di dispositivi elettronici analoghi
Lettura intensa e continuata per un gran numero di ore
Guida di un veicolo per molte ore consecutive
Esposizione a luci intense o abbaglianti
Sforzo della vista in ambienti poco illuminati
Negli ultimi anni ha assunto una notevole importanza il disturbo oculare causato da un uso prolungato del computer, che è stato classificato anche come una vera e propria sindrome, nota col termine di sindrome da visione al computer.
Tra le cause si devono ricordare anche i disturbi della vista (miopia) e dei muscoli oculari, lo stress, la fatica, gli ambienti secchi e l’aria condizionata.
La sintomatologia è caratterizzata da:
Senso di dolore, di stanchezza, di bruciore e/o di prurito agli occhi
Occhi che lacrimano (epifora)
Occhi secchi
Visione offuscata o visione doppia
Maggiore sensibilità alla luce
Difficoltà nel mettere a fuoco la visione.
Inoltre, a questi sintomi possono aggiungersi altri fastidi non propriamente oculari, come: mal di testa, dolore al collo, dolori muscoloscheletrici.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *