MALATTIE SCRITTE NEL COLORE DEGLI OCCHI

La relazione tra il colore degli occhi e alcune malattie della pelle è stata scoperta grazie a uno studio coordinato da un gruppo di ricercatori dell’University of Colorado School of Medicine (Usa) e pubblicato su Nature Genetics.
I ricercatori hanno esaminato circa tremila pazienti con la vitiligine, europei di ceppo non ispanico, rilevando che circa il 27% aveva gli occhi blu o grigi, il 43% neri o marroni e il 30% verdi o nocciola, nonostante tra gli europei non ispanici gli occhi blu/grigi siano i più frequenti (52%), seguiti da quelli verdi/nocciola (22%) e da quelli neri/marroni (27%). In tutto gli studiosi hanno identificato 13 nuovi geni che predispongono alla malattia.

Questi risultati hanno ripercussioni anche sullo studio del melanoma perché, spiega Richard Spritz dell’University of Colorado, uno degli autori della ricerca, “vitiligine e melanoma sono in un certo senso geneticamente opposti: alcune delle varianti genetiche che rendono più probabile contrarre la vitiligine riducono le probabilità che si vada incontro al melanoma, e viceversa”. Dunque, se gli occhi chiari sono indice di un minor rischio di sviluppare la vitiligine – che risulta comunque associata a un maggior rischio di diabete di tipo 1, artrite reumatoide, lupus e problemi alla tiroide -, quelli scuri allontanano invece maggiormente il pericolo di incorrere nel melanoma.

info: sole24ore salute

1 Comment

  • website Posted 4 maggio 2017 9:19

    Ho navigato più di 3 ore online, ma non avevo ancora
    trovato un articolo così piacevole da leggere.
    Se tutti i siti avessero articoli fatti così bene, il web sarebbe decisamente più piacevole da leggere.
    Un caro saluto.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *