Giulia Pompamea

Laureata nel 2006 alla Federico II di Napoli con votazione 110 e lode. Mi occupo di riabilitazione visiva, ortottica posturale, riabilitazione del paziente ipovedente. Valuto la capacità visiva percettiva del nervo ottico attraverso lo studio del Campo Visivo sia in pazienti con patologie Neurologiche che Oftalmologiche ed Ipovedenti.
Effettuo OCT per lo studio della macula e del nervo ottico. Attraverso cicli di esercizi ortottici di motilità oculare o con l’utilizzo di ausili prismatici riabilito il paziente con deficit muscolari.
Effettuo esercizi di stimolazione visiva nei pazienti ipovedenti. Frequento un tirocinio formativo presso il centro messeni di Rutigliano. Inoltre mi occupo della prevenzione dei disturbi visivi nei bambini, ho effettuato screening ortottici nelle scuole dell’infanzia e primarie per la prevenzione dell’Ambliopia, il cosiddetto “occhio pigro” nei bambini.
La visita ortottica serve a diagnosticare i deficit dei nervi che comandano i muscoli degli occhi e le alterazioni che ne derivano (visione doppia, confusione, strabismo, ambliopia, anisometropia, paralisi oculari, ecc). Attraverso una visita ortottica si può misurare l’acuità visiva, valutare la motilità oculare, lo strabismo latente o manifesto e la percezione della profondità con la “stereopsi”, la convergenza motoria e fusionale, i movimenti di fissazione ed inseguimento che permettono agli occhi una visione coniugata ed unitaria. Si può inquadrare un piano terapeutico e riabilitativo adeguato ad ogni caso diagnosticato.

Dr.ssa Giulia Pompamea