L’IMPORTANZA DELLA TOPOGRAFIA CORNEAL E
L’IMPORTANZA DELLA TOPOGRAFIA CORNEAL E

La Topografia corneale consente di studiare la forma della cornea  e alcune sue caratteristiche ottiche. La topografia consente di misurare con estrema precisione la curvatura della superficie anteriore della cornea in ogni suo punto. Il risultato dell’esame è una mappatura colorata. Ad ogni colore corrisponde un raggio di curvatura: i colori freddi (tendenti al blu)

LEARN MORE
L’ANGIO OCT: ECCO COME STUDIARE I VASI RETINICI SENZA MEZZI DI CONTRASTO
L’ANGIO OCT: ECCO COME STUDIARE I VASI RETINICI SENZA MEZZI DI CONTRASTO

Nel 1975 la fluorangiografia (FAG) rivoluzionava lo studio della circolazione retinica in vivo mediante iniezione in vena di un colorante vitale, il fluoresceinato di sodio, e fornendo dati particolareggiati sulla morfologia delle più fini diramazioni vascolari, inaccessibili alla semplice oftalmoscopia Nel 1990 è stata introdotta l’angiografia al verde di indocianina (ICGA), un metodo non dissimile

LEARN MORE
FLUORANGIOGRAFIA: A COSA SERVE?
FLUORANGIOGRAFIA: A COSA SERVE?

La fluorangiografia è un esame fondamentale per lo studio della circolazione della retina e coroide. Serve anche come guida per il trattamento delle patologie retiniche mediante laser argon . Infatti tale esame consente di mettere in evidenza aree non irrorate dal sangue (ischemiche) e lesioni provocate da nuovi vasi che si sviluppano a causa della

LEARN MORE
DIPLOPIA: LO SCHERMO DI HESS
DIPLOPIA: LO SCHERMO DI HESS

Esame che ha lo scopo di studiare il funzionamento dei sei muscoli detti oculomotori, preposti al movimento del globo oculare. Il test di Lancaster (o test di Hess-Lancaster), permette di determinare l’origine di una paralisi, anche parziale, o di una mancanza di cordinazione motoria dei globi oculari. L’esame di Hess Lancaster serve a valutare la

LEARN MORE
COS’È L’OCT?
COS’È L’OCT?

L’OCT è un esame diagnostico per immagini non invasivo che permette di analizzare la retina e, in particolare, la macula (area centrale del tessuto retinico che ci consente di leggere, vedere i volti, ecc.). Ci permette di studiare anche la cornea è la testa del nervo ottico. L’OCT – acronimo di Optical Coherent Tomography (tomografia

LEARN MORE
COS’É L’ESAME DEL FONDO DELL’OCCHIO
COS’É L’ESAME DEL FONDO DELL’OCCHIO

È un esame diagnostico che viene utilizzato per visualizzare le strutture interne del bulbo oculare (soprattutto corpo vitreo, retina e testa del nervo ottico). Si effettua dopo aver dilatato la pupilla mediante instillazione di speciali colliri (detti midriatici). Si esegue in ambiente scarsamente illuminato, seduti o distesi. Con uno strumento chiamato “oftalmoscopio”. Tutte le persone

LEARN MORE
COS’É L’ESAME DEL CAMPO VISIVO?
COS’É L’ESAME DEL CAMPO VISIVO?

Per Campo visivo si intende l’area visiva percepita dall’occhio quando viene fissato un punto. Lo sua valutazione può essere effettuata  mediante perimetria manuale o automatica. La perimetria automatica consente di testare un numero maggiore di punti rispetto a quella manuale. Inoltre, grazie a degli algoritmi numerici permette di determinare la distribuzione del difetto e la

LEARN MORE